COS'E' E COME FUNZIONA IL CARICO IMMEDIATO?

Negli ultimi anni l'implantologia ha fatto molti passi avanti. Uno dei progressi più significativi della ricerca dei nostri giorni riguarda il superamento del tempo di attesa necessario alla osteointegrazione, cioè del tempo necessario affinché l'osso ricresca sull'impianto legandolo a sé. Solo quando l'impianto è osteointegrato, infatti, è possibile "caricarlo", ovvero utilizzarlo come pilastro per costruire una protesi fissa. Normalmente è necessario attendere qualche mese prima di poter "utilizzare", dal punto di vista protesico, un impianto.
Utilizzando una nuova generazione di impianti oggi è possibile ridurre i tempi di osteointegrazione, arrivando addirittura, in condizioni selezionate, ad eliminarli con procedure di caricamento e protesizzazione (e masticazione) immediate".

COSA STA DUNQUE CONCRETAMENTE CAMBIANDO PER IL PAZIENTE?

E' possibile, in alcuni casi, andare dal dentista, estrarre il dente malato e sostituirlo con un impianto che viene immediatamente protesizzato (viene cioè messa subito la capsula) Questo consente di risolvere in tempo reale il problema estetico senza dover stare per lunghi periodi senza denti o utilizzare protesi rimovibili. E' possibile andare dal dentista alla mattina, togliere tutti i denti dell'arcata inferiore, inserire gli impianti necessari (ora anche solo 4), attendere poche ore riposandosi a casa o in uno spazio predisposto (day surgery) che il lavoro protesico venga preparato ed uscire, anche in giornata, con una protesi fissa completa che permette di masticare subito. E' bene chiarire che queste procedure non sono sempre preferibili a quelle più "lente". E' innegabile che i nuovi traguardi raggiunti dall'odontoiatria consentano di venire incontro a quei pazienti per i quali il fattore "tempo" è cruciale, a coloro che hanno grandi esigenze estetiche e non accettano di restare per mesi in una condizione esteticamente insoddisfacente e, infine, a quanti si rifiutano di utilizzare protesi rimovibili poco stabili anche solo per un certo numero di mesi".